Il figlio di Saul

21 / 01 / 2016 Dramma, Guerra, Thriller 107 min

Critica

CRITICA

100%
Pubblico

PUBBLICO

N.D.

Scheda film

Il figlio di Saul poster play

Guarda su:

Saul Ausländer è un membro ungherese del Sonderkommando, il gruppo di prigionieri ebrei isolati dal campo e costretti ad assistere i nazisti nella loro opera di sterminio. Mentre sgombra e pulisce una delle camere a gas, Saul vede uccidere dai dottori nazisti un ragazzo che era inspiegabilmente sopravvissuto alla gassificazione. L’uomo, che sostiene che il ragazzo morto sia suo figlio, vuole evitargli la cremazione e dargli una degna sepoltura. A questo scopo si mette alla ricerca di un rabbino.

Regista: László Nemes

Titolo originale: Saul fia

Lingua originale: hu

Data di uscita: 21 / 01 / 2016

Budget: 1000000

Durata: 107 min

Cast

Géza Röhrig Géza RöhrigSaul Ausländer
Levente Molnár Levente MolnárAbraham
Urs Rechn Urs RechnEli Biedermann (Oberkapo)
Todd Charmont Todd CharmontBearded Prisoner
Jerzy Walczak II Jerzy Walczak IIRabbi Frankel
Balázs Farkas Balázs FarkasSaul's Son
Gergö Farkas Gergö FarkasSaul's Son
Sándor Zsótér Sándor ZsótérMiklós (Jewish Doctor)
Marcin Czarnik Marcin CzarnikFeigenbaum (Polish Foreman)
Levente Orbán Levente OrbánRussian Prisoner
Kamil Dobrowolski Kamil DobrowolskiMietek
Uwe Lauer Uwe LauerOberscharführer Voss

Recensioni critica

Chiamato a partecipare ad un Festival Cinematografico per la prima volta nella sua vita, un giovane recensore è già parecchio emozionato: proiezioni, visite guidate, l’incontro con altri appassionati di settima arte, le Masterclasses con uomini e...

Leggi tutto 06/11/2017 - N.D. Recensissimo.com

Film-rivelazione dell’ultimo Festival di Cannes, Il figlio di Saul è il primo lungometraggio dell’ungherese Laszlo Nemes, finora autore di soli cortometraggi. Già sulla kermesse aveva riscosso parecchio successo tanto da essere additato, a poche ore alla cerimonia di chiusura, come il più vicino alla Palma d’oro. Ci è andato, però, parecchio vicino, vincendo il Grand […]

Leggi tutto 22/01/2016 - 9.0/10 Darksidecinema.it

Claud Lanzmann, autore del monumentale documentario Shoah [1985], che lo ha impegnato per undici anni nei luoghi in cui si è svolto il genocidio nazista, ha affermato che nessuno avrebbe il diritto di raccontare l’Olocausto, se non chi lo ha realmente vissuto sulla sua pelle; una posizione categorica che lo ha portato a decidere di ... […]

Leggi tutto 22/01/2016 - 4/5 Ingenerecinema.com

Un 'ottima partenza dopo la quale la preghiera del padre nei confronti del figlio si sente però solo a intermittenza. Gran Premio della Giuria al 68° Festival di Cannes

Leggi tutto 21/01/2016 - N.D. Sentieriselvaggi.it

“Grazie per essere qui, siete molto fortunati a vivere in questa bellissima città. Io ho vissuto a Gerusalemme e forse sia a Roma che a Gerusalemme si vedono le tante ere assemblate e messe insieme nelle pietre, nei monumenti e nelle effigie.” Si presenta così Géza Röhrig il protagonista del film Il figlio di Saul (Saul Fia) vincitore del …

Leggi tutto 21/01/2016 - N.D. Darumaview.it

Dopo aver già fatto incetta di premi internazionali, tra  i quali spiccano il Grand Prix della giuria alla scorsa edizione del Festival di Cannes e il recente Golden Globe come miglior film straniero, Il figlio di Saul (Saul Fia), opera d’esordio del regista ungherese László Nemes, si appresta a competere per conquistare il più prestigioso dei […].

Leggi tutto 20/01/2016 - N.D. Cinematographe.it

Recensioni pubblico

Non ci sono ancora recensioni del pubblico!

REPLY
Cancel